BitCity
Consumer Block Notes Mercato

Windows Mobile 6.5 non sarà  aggiornabile a Windows Phone 7

Le dichiarazioni di una executive Microsoft hanno cancellato le speranze degli utenti Windows Mobile 6.5. L'Os non potrà  essere aggiornato all'ultimissimo Windows Phone 7. Restrittivi anche i requisiti per installare il nuovo Os mobile sugli smartphone esistenti. Autogol di Microsoft o strategia?

di:

Pubblicato il: 17/04/2010 nella categoria Block Notes.

Windows Mobile 6.5 non sarà  aggiornabile a Windows Phone 7

Windows Phone 7 ha fatto subito colpo, a partire dal giorno del suo annuncio all'edizione 2010 del Mobile World Congress di Barcellona. Microsoft si è però dimostrata fumosa riguardo ad alcuni aspetti del nuovo sistema operativo per smartphone, come ad esempio le licenze d'uso.
Ora arriva un'altra informazione che, di certo, non farà  piacere a chi ha già  scelto Microsoft per il proprio cellulare. Le dichiarazioni di Natasha Kwan, executive Microsoft della sezione Mobile Communications Business per l'area Asia-Pacific, sono molto chiare: chi possiede un telefono o uno smartphone basato su Windows Mobile 6.5 non potrà  effettuare un upgrade a Windows Phone 7. Purtroppo nessuno degli smartphone di ultima generazione esistenti in commercio soddisfa i requisiti hardware richiesti da Microsoft, le specifiche dette "Chassis 1". Sono quindi vanificate le speranze di chi ha puntato su un dispositivo potente, pensando di poter poi effettuare semplici upgrade software.
Lo stesso vale per applicazioni. I programmi sviluppati per Windows Mobile 6.5 non saranno compatibili con l'ultimo nato in casa Microsoft, per un semplice motivo: l'architettura di Windows Phone 7, basata su Silverlight e XNA, è del tutto nuova rispetto al precedente Os mobile di Redmond. Il supporto a Windows Mobile 6.5 rimarrà  comunque attivo, soprattutto perchà© il software è ancora in uso in ambito business e professionale.
In attesa del primo smartphone ufficiale con Windows Phone 7, che dovrebbe essere prodotto da LG, Microsoft chiude, quindi, la porta in faccia a tutti gli attuali utenti dello sfortunato Windows Mobile. La mossa rischia di avere ripercussioni sulla quota di mercato del colosso americano, già  ridotta all'osso. Sì, perchà© gli utenti che oggi vogliono cambiare il proprio cellulare non investiranno mai in un dispositivo Windows Mobile, destinato ad essere superato a partire da fine anno. E, fatto ancora più grave, tutti questi utenti potrebbero scegliere un altro sistema operativo concorrente.





Navigazione:

Torna alla Home Torna alla sezione Block Notes Pagina precedente














News

Nel 2017 torna l'inflazione, prezzi in crescita Nel 2017 torna l'inflazione, prezzi in crescita

Secondo i dati Istat, a dicembre 2017 l'indice per l'intera collettività (NIC) è cresciuto dello 0,4% su...

Saldi, cresce la propensione all'acquisto Saldi, cresce la propensione all'acquisto

Capi di abbigliamento, calzature, accessori di moda, biancheria intima i prodotti più acquistati. Negozi...

Oggi parte la stagione dei saldi invernali Oggi parte la stagione dei saldi invernali

Si spenderà circa 143 euro a persona per abbigliamento, calzature ed accessori.

Coop, a Milano il supermercato del futuro Coop, a Milano il supermercato del futuro

Il punto vendita è in zona Bicocca, all'interno dello spazio Bicocca Village. Un ambiente accogliente di...

Esselunga, serrande abbassate in segno di lutto lunedì 3 ottobre Esselunga, serrande abbassate in segno di lutto lunedì 3 ottobre

In segno di lutto per la morte del fondatore, Bernardo Caprotti, lunedì 3 ottobre - mattina - tutti i punti...

Vendite al dettaglio, segno meno per il mese di luglio Vendite al dettaglio, segno meno per il mese di luglio

Secondo gli ultimi dati Istat, nessun segnale di ripresa per il commercio italiano con i consumi che sono...

Pokkén Tournament per Wii U, a marzo sugli scaffali Pokkén Tournament per Wii U, a marzo sugli scaffali

Pokkén Tournament, il nuovo picchiaduro in 3D che permette ai giocatori di lottare come Pokémon in arene di...

Archivio




GdoCity:
Canali:
Area Consumer:
Sottocategorie Consumer:
Area Business:
Sottocategorie Business:
Rss:
Uspi
GdoCity è testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 22/08 del 02/10/08 - Iscrizione ROC n. 15698


G11 MEDIA S.R.L.
Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.
G11Media