BitCity
Business Tecnologie per il punto vendita

Web Signage: gli schermi pubblicitari diventano consapevoli

“Web Signage” rende gli schermi pubblicitari, o informativi, “intelligenti” e in grado di percepire automaticamente, nel rispetto dell’anonimato e della privacy, il profilo (sesso, età, area geografica, grado di gradimento) di chi li sta guardando.

di:

Pubblicato il: 06/02/2014 nella categoria Tecnologie per il punto vendita.

Web Signage: gli schermi pubblicitari diventano consapevoli

E’ di un team di Catania, Edisonweb (www.edisonweb.com), il progetto software, denominato “Web Signage”, che sembra uscito dalla penna di Philip Dick. Un’applicazione che rappresenta la più avveniristica frontiera del Digital Signage, la comunicazione che si avvale di megascreen e display interattivi. Schermi fino a ieri dotati anche, nei casi di interattività, di una propria intelligenza, ma non della capacità di percepire il profilo (sesso, età, etnia, grado di gradimento) del proprio interlocutore.
Già perché, da oggi, grazie a questo programma “web based” (www.websignage.eu), uno schermo informativo o pubblicitario, potrebbe essere in grado di percepire, tramite particolari sensori biometrici, se ha davanti un ragazzo di vent’anni o una signora di cinquanta e reagire di conseguenza.
Un sistema avveniristico per selezionare i messaggi in base all’interlocutore, utilizzabile non solo nel marketing, ma anche come strumento orientativo e informativo in contesti di pubblica utilità. Un modo che ci permetterà di “risparmiarci” molta pubblicità che non ci riguarderebbe, ma soprattutto di avere un ausilio personalizzato nei servizi pubblici e privati (scuole, ospedali, stazioni, aeroporti, uffici pubblici, centri commerciali).
La piattaforma Web Signage permette inoltre di archiviare tutte le informazioni provenienti dai sensori sul campo,  rendendole consultabili, con grafici e report già pronti: per una rapida interpretazione dei dati e dei feedback raccolti. Un valido strumento per rispondere alle tipiche domande che da sempre assillano il marketing di ogni azienda: “Chi sono i miei acquirenti?”, “Quale comunicazione nel punto vendita è più efficace per valorizzare la mia offerta di prodotto?”, “Quante persone, con quale profilo demografico e per quanto tempo sono state di fronte al mio espositore?”, “Quale è il tasso di conversione in vendita?”. Web Signage può essere fornito in “affitto”, come soluzione chiavi in mano, inclusa la piattaforma su cloud, che consente di programmare una campagna pubblicitaria interattiva e distribuirla in ogni angolo del mondo, senza la necessità di doversi dotare di un’infrastruttura server.

web signage: gli schermi pubblicitari diventano co-1.jpg

L’applicazione di Web Signage “Pop Channel”

Può sembrare uno dei tanti espositori multimediali con display. Ma nulla di tutto ciò, Pop Channel, non trasmette infatti loop preconfezionati, ma sceglie, all’interno del proprio “repertorio”, solo proposte pertinenti alla persona che ha di fronte – riscontrabile, nel rispetto della privacy, attraverso un processo di face detection - tenendo conto, se di utilità, anche di altre variabili, quali orario o tempo atmosferico. Un approccio pragmatico, che permette non solo di personalizzare i messaggi, ma anche di registrare, sempre nel rispetto della privacy, comportamenti, feedback, tempi di permanenza davanti ai display, gradimento e una serie di altri dati. Informazioni in un certo senso più significative di quelle ottenibili dalle fidelity card, che spesso vengono usate da più persone all’interno dello stesso nucleo famigliare.

L’applicazione di Web Signage “FastShop”
Fast Shop si può definire come l’evoluzione del chiosco digitale, in grado di interagire con un operatore reale a distanza, sia per ottenere informazioni che per acquisire documenti o compilare contratti. L’utilizzo della piattaforma Web Signage ha consentito di utilizzare i grandi schermi per visualizzare elementi di attrazione e invitare alla interazione tramite codici QR, potendo profilare in anticipo la persona che si accosta al terminale. Il 5 ottobre scorso, Fast Shop  è stato premiato, nel concorso “DIVA Display Italia Viscom Award”,  tenutosi a Milano durante la 25° Mostra Convegno Internazionale di Comunicazione Visiva,  quale più innovativa soluzione espositiva di Digital Signage, sul punto vendita, tra quelle presenti.






Navigazione:

Torna alla Home Torna alla sezione Tecnologie per il punto vendita Pagina precedente














News

Coop, a Milano il supermercato del futuro Coop, a Milano il supermercato del futuro

Il punto vendita è in zona Bicocca, all'interno dello spazio Bicocca Village. Un ambiente accogliente di...

Esselunga, serrande abbassate in segno di lutto lunedì 3 ottobre Esselunga, serrande abbassate in segno di lutto lunedì 3 ottobre

In segno di lutto per la morte del fondatore, Bernardo Caprotti, lunedì 3 ottobre - mattina - tutti i...

Vendite al dettaglio, segno meno per il mese di luglio Vendite al dettaglio, segno meno per il mese di luglio

Secondo gli ultimi dati Istat, nessun segnale di ripresa per il commercio italiano con i consumi che sono...

Pokkén Tournament per Wii U, a marzo sugli scaffali Pokkén Tournament per Wii U, a marzo sugli scaffali

Pokkén Tournament, il nuovo picchiaduro in 3D che permette ai giocatori di lottare come Pokémon in arene...

The Legend of Zelda, a marzo parecchie novità The Legend of Zelda, a marzo parecchie novità

Marzo sarà un mese importante per i fan della serie The Legend of Zelda, con The Legend of Zelda: Twilight...

Burger King si compra la francesee Quick (hamburger) Burger King si compra la francesee Quick (hamburger)

La catena di fast food francesi Quick (509 nuovi ristoranti) cambia nome e proprietà.

Samsung, anche in Italia gli smartphone Galaxy Seie A Samsung, anche in Italia gli smartphone Galaxy Seie A

Da Samsung la nuova gamma di smartphone Galaxy A ovvero Galaxy A3, A5 e A7.

Archivio




GdoCity:
Canali:
Area Consumer:
Sottocategorie Consumer:
Area Business:
Sottocategorie Business:
Rss:
Uspi
GdoCity è testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 22/08 del 02/10/08 - Iscrizione ROC n. 15698


G11 MEDIA S.R.L.
Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.
G11Media